mercoledì 20 settembre 2017
ricerca

 
EMAIL
foto
0776/299.4703
set
20
cal

DIPARTIMENTO DI Economia e Giurisprudenza

PROFESSORE ORDINARIO  

Settore scientifico disciplinare: IUS/01 DIRITTO PRIVATO

Giuseppe

RECINTO

Istituzioni di diritto privato - 9 CFU (c.l. a ciclo unico in Giurisprudenza) - a.a. 2016-2017

Nessun commento

Pubblicato alle ore 13:05 del giorno 23/09/2016

Obiettivi: il corso mira a fornire una compiuta conoscenza dei principi e delle regole fondamentali del Diritto privato, desumibili dal più ampio sistema europeo ed internazionale delle fonti.

Programma: nozioni introduttive e princípi fondamentali; persone fisiche e persone giuridiche; situazioni esistenziali, reali, possessorie, di credito e di debito, di garanzia; prescrizione e decadenza; autonomia negoziale e autonomia contrattuale; autonomia negoziale a contenuto non patrimoniale; contratti relativi al trasferimento di situazioni; promesse unilaterali; pubblicità e trascrizione; responsabilità civile e illecito; impresa e azienda; famiglia e rapporti parentali; successioni per causa di morte; tutela giurisdizionale e prove: cenni.

Lo studio può avvenire su un qualsiasi Manuale universitario di Diritto privato aggiornato; è inoltre indispensabile la consultazione di un codice civile aggiornato.

Diritto dei contratti d'impresa 10 CFU (c.l. in Economia e Diritto d'impresa) a.a. 2015/2016

Nessun commento

Pubblicato alle ore 20:32 del giorno 14/09/2015

Obiettivi del corso: il corso mira a fornire le competenze giuridiche fondamentali in materia di contratti d'impresa per garantire agli studenti l’acquisizione di conoscenze specifiche relative alle tipologie negoziali più diffuse nel settore dei rapporti commerciali, anche attraverso l’analisi della modulistica contrattuale, la discussione in aula di casi pratici e momenti di didattica interdisciplinare. La didattica frontale sarà, poi, integrata da seminari tenuti da operatori del settore.

 

Parte I (prof. Giuseppe Recinto)

Contenuti: condizioni generali di contratto e contrattazione standardizzata; la tutela dei consumatori; tutela collettiva ex art. 37 bis; intermediari e diritto di regresso; la tutela dell'imprenditore contraente debole; contratto di mutuo; pratiche sleali; antitrust e tutela della concorrenza; illecito antitrust e tutela del consumatore; ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali; subfornitura; factoring; franchising; leasing.

 

Parte II (prof. Maria Porcelli)

Contenuti: - la responsabilità patrimoniale del debitore; i mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale; contratti di garanzia e di finanziamento; contratto di rete; la vendita commerciale; la vendita dei beni di consumo; il contratto di somministrazione; il contratto di agenzia; contratto di appalto; contratti associativi (consorzi, ati, joint venture).

 

Testo consigliato: L. Di Nella, L. Mezzasoma e V. Rizzo, Il diritto della distribuzione commerciale, ESI Napoli, ult. ed. in commercio.

 Ulteriori materiale bibliografico sarà distribuito durante le lezioni.

Istituzioni di Diritto privato 9 CFU (c.l. a ciclo unico in Giurisprudenza e L14 Servizi giuridici per le organizzazioni pubbliche e per lo sport) - a.a. 2015/2016

Nessun commento

Pubblicato alle ore 20:14 del giorno 14/09/2015

Obiettivi: il corso mira a fornire una compiuta conoscenza dei principi e delle regole fondamentali del Diritto privato, desumibili dal più ampio sistema europeo ed internazionale delle fonti.

 

Programma: nozioni introduttive e princípi fondamentali; persone fisiche e persone giuridiche; situazioni esistenziali, reali, possessorie, di credito e di debito, di garanzia; prescrizione e decadenza; autonomia negoziale e autonomia contrattuale; autonomia negoziale a contenuto non patrimoniale; contratti relativi al trasferimento di situazioni; promesse unilaterali; pubblicità e trascrizione; responsabilità civile e illecito; impresa e azienda; famiglia e rapporti parentali; successioni per causa di morte; tutela giurisdizionale e prove: cenni.

 

Testo di riferimento: P. Perlingieri e Aa. Vv., Manuale di diritto civile, ESI Napoli, ed. 2014 (limitatamente alle parti indicate nel programma). È indispensabile la consultazione di un codice civile aggiornato.

Diritto dei contratti d'impresa 10 CFU (c.l. in Economia e Diritto d'impresa - a.a. 2014/2015)

Nessun commento

Pubblicato alle ore 11:15 del giorno 28/10/2014

Obiettivi del corso: il corso mira a fornire le competenze giuridiche fondamentali in materia di contratti d'impresa per garantire agli studenti l’acquisizione di conoscenze specifiche relative alle tipologie negoziali più diffuse nel settore dei rapporti commerciali, anche attraverso l’analisi della modulistica contrattuale, la discussione in aula di casi pratici e momenti di didattica interdisciplinare. La didattica frontale sarà, poi, integrata da seminari tenuti da operatori del settore.

Parte I (prof. Giuseppe Recinto)

Contenuti: condizioni generali di contratto e contrattazione standardizzata; la tutela dei consumatori; tutela collettiva ex art. 37 bis; intermediari e diritto di regresso; la tutela dell'imprenditore contraente debole; contratto di mutuo; pratiche sleali; antitrust e tutela della concorrenza; illecito antitrust e tutela del consumatore; ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali; subfornitura; factoring; franchising; azione di classe; azione inibitoria e tutela contraente debole; leasing.

 

Parte II (prof. Maria Porcelli)

Contenuti: - la responsabilità patrimoniale del debitore; i mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale; contratti di garanzia e di finanziamento; contratto di rete; la vendita commerciale; la vendita dei beni di consumo; il contratto di somministrazione; il contratto di agenzia; contratto di appalto; contratti associativi (consorzi, ati, joint venture).

Testo consigliato: L. Di Nella, L. Mezzasoma e V. Rizzo, Il diritto della distribuzione commerciale, ESI Napoli, ult. ed. in commercio.

Ulteriori materiale bibliografico sarà distribuito durante le lezioni.

Istituzioni di diritto privato (c.l. a ciclo unico in Giurisprudenza; c.l. L. 14 Servizi giuridici per le organizzazioni pubbliche e dello sport) - a.a. 2014-2015

Nessun commento

Pubblicato alle ore 11:58 del giorno 22/10/2014

Obiettivi: il corso mira a fornire una compiuta conoscenza dei principi e delle regole fondamentali del Diritto privato, desumibili dal più ampio sistema europeo ed internazionale delle fonti.

Programma: nozioni introduttive e princípi fondamentali; persone fisiche e persone giuridiche; situazioni esistenziali, reali, possessorie, di credito e di debito, di garanzia; prescrizione e decadenza; autonomia negoziale e autonomia contrattuale; autonomia negoziale a contenuto non patrimoniale; contratti relativi al trasferimento di situazioni; promesse unilaterali; pubblicità e trascrizione; responsabilità civile e illecito; impresa e azienda; famiglia e rapporti parentali; successioni per causa di morte; tutela giurisdizionale e prove: cenni.

Testo di riferimento: P. Perlingieri e Aa. Vv., Manuale di diritto civile, ESI Napoli, ed. 2014 (limitatamente alle parti indicate nel programma). È indispensabile la consultazione di un codice civile aggiornato.

 

DIRITTO CIVILE I a.a. 2013/2014 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA

Nessun commento

Pubblicato alle ore 11:24 del giorno 01/10/2013

INTRODUZIONE AL CORSO

Il corso di Diritto civile I ha come obiettivo formativo l’acquisizione - mediante l’approfondimento della disciplina del contratto in generale, arricchita da ampia informazione giurisprudenziale - degli strumenti metodologici necessari per la comprensione critica del sistema civilistico dei contratti e per la valutazione dei concreti regolamenti di interessi in conformità dei principi e delle regole desumibili da un ordinamento giuridico complesso.

In questa direzione viene privilegiata una metodologia rispettosa della legalità costituzionale e sensibile alle sollecitazioni provenienti dal diritto europeo ed internazionale, anche mediante la discussione in aula di casi pratici.

PROGRAMMA

Il corso ha ad oggetto lo studio della disciplina generale del contratto: autonomia negoziale e contratto; le fonti del regolamento contrattuale; la causa; la conclusione del contratto; la formazione progressiva del consenso; il regolamento contrattuale; la forma; gli elementi accidentali; il contratto e i terzi; i vizi della “volontà”; la simulazione; l’invalidità; la rescissione; la risoluzione; la cessione del contratto; la rappresentanza; il contratto per persona da nominare; l’interpretazione.

 TESTI CONSIGLIATI

- P. PERLINGIERI, Il diritto civile nella legalità costituzionale, III ed., Napoli, 2006, cap. VII - VIII - X - XI - XII – XIII;

- F. GAZZONI, Obbligazioni e contratti, ultima edizione in commercio, o in alternativa F. GAZZONI, Manuale di diritto privato, ultima edizione in commercio, entrambi limitatamente alla parte IX (Il contratto in generale);

Per la giurisprudenza discussa in aula si può consultare: G. PERLINGIERI e G. CARAPEZZA FIGLIA, L'«interpretazione secondo Costituzione» nella giurisprudenza. Crestomazia di decisioni giuridiche, Tomo II, Napoli, 2012, Sez. VII.

È indispensabile la consultazione della Costituzione, del Codice civile e delle Leggi collegate, per i quali si consiglia P. PERLINGIERI e B. TROISI, Codice civile e leggi collegate, Napoli,ult. ed. oppure G. DE NOVA, Codice civile e leggi collegate, Bologna, ult. ed.

Coloro che hanno già studiato l'esame avvalendosi del precedente programma, o hanno in precedenza seguito il relativo corso, conservano la possibilità di sostenere l'esame sul programma preesistente anche per il prossimo a.a.

 

DIRITTO DEI CONTRATTI D’IMPRESA a.a. 2013/2014 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA E DIRITTO D’IMPRESA SEDE DI CASSINO

Nessun commento

Pubblicato alle ore 09:21 del giorno 01/10/2013

INTRODUZIONE AL CORSO

Il corso mira a fornire le competenze giuridiche fondamentali in materia di contratti d'impresa per garantire agli studenti l’acquisizione di conoscenze specifiche relative alle tipologie negoziali più diffuse nel settore dei rapporti commerciali, anche attraverso l’analisi della modulistica contrattuale, la discussione in aula di casi pratici e momenti di didattica interdisciplinare. La didattica frontale sarà, poi, integrata da seminari tenuti da operatori del settore.

PROGRAMMI

NUOVO ORDINAMENTO - DM 270/04 (10 CFU)

L’insegnamento si pone la finalità di illustrare, anche nella prospettiva internazionale ed europea, il sistema del diritto dei contratti d'impresa, con particolare riferimento ai settori della distribuzione, del finanziamento e della crisi d’impresa, alla disciplina antitrust, alla tutela dell’imprenditore contraente “debole” ed ai controlli di lealtà delle pratiche commerciali, di contenuto dei regolamenti contrattuali e di trasparenza delle contrattazioni.

TESTI CONSIGLIATI

- L. DI NELLA, L. MEZZASOMA e V. RIZZO (a cura di), Il diritto della distribuzione commerciale, Napoli, 2008.

___________________________________________________________________________________________

VECCHIO ORDINAMENTO - DM 509/99 (5 CFU)

L’insegnamento si pone la finalità di illustrare, anche nella prospettiva internazionale ed europea, il sistema del diritto dei contratti d'impresa, con particolare riferimento alla distribuzione commerciale, alla disciplina antitrust ed alla tutela dell’imprenditore contraente “debole”.

TESTI CONSIGLIATI

- L. DI NELLA, L. MEZZASOMA e V. RIZZO (a cura di), Il diritto della distribuzione commerciale, Napoli, 2008: Capitolo I; Capitolo II, sez. I, II, III; Capitolo III, sez. I; C

DIRITTO PRIVATO a.a. 2012/2013 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE SEDE DI CASSINO

Nessun commento

Pubblicato alle ore 16:53 del giorno 31/08/2010

INTRODUZIONE AL CORSO

Il corso mira a fornire una compiuta conoscenza dei principi e delle regole fondamentali del Diritto privato, con particolare riferimento agli istituti che presentano una maggiore connessione con il processo economico, in modo da offrire strumenti concettuali adeguati alla formazione di laureati in Economia aziendale.

In questa direzione viene privilegiata una metodologia rispettosa della legalità costituzionale, sensibile alle sollecitazioni provenienti dal diritto europeo ed attenta alle soluzioni della prassi giurisprudenziale, anche mediante la discussione in aula di casi pratici. La didattica prevede, altresì, momenti di scambio e di confronto tra i partecipanti ed il docente

PROGRAMMI

NUOVO ORDINAMENTO - DM 270/04 (10 CFU)

Nozioni introduttive e princípi fondamentali – Fonti del diritto e organi costituzionali – Diritto internazionale privato - Persone fisiche e persone giuridiche – Situazioni esistenziali, reali di godimento, possessorie, di credito e di debito, di garanzia – Prescrizione e decadenza – Autonomia negoziale e autonomia contrattuale – Contratto in generale – Promesse unilaterali e titoli di credito - Pubblicità e trascrizione – Responsabilità civile e illecito – Impresa e azienda - Nozioni fondamentali di diritto di famiglia – Nozioni fondamentali di diritto delle successioni – Tutela giurisdizionale.

TESTI CONSIGLIATI

- P. PERLINGIERI e AA. VV., Manuale di diritto civile, Napoli, ultima edizione in commercio.

È indispensabile la consultazione della Costituzione, del Codice civile e delle Leggi collegate, per i quali si consiglia P. PERLINGIERI e B. TROISI, Codice civile e leggi collegate, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, ult. ed. oppure G. DE NOVA, Codice civile e leggi collegate, Bologna, ult. ed.

___________________________________________________________________________________________

VECCHIO ORDINAMENTO - DM 509/99 (5 CFU)

Nozioni introduttive e princípi fondamentali – Persone fisiche e persone giuridiche – Situazioni esistenziali, reali di godimento, possessorie, di credito e di debito, di garanzia – Prescrizione e decadenza – Autonomia negoziale e autonomia contrattuale – Contratto in generale - Promesse unilaterali e titoli di credito (cenni) – Pubblicità e trascrizione (cenni) – Responsabilità civile e illecito – Nozioni fondamentali di diritto di famiglia – Nozioni fondamentali di diritto delle successioni – Tutela giurisdizionale (cenni).

TESTI CONSIGLIATI

- P. PERLINGIERI e AA. VV., Istituzioni di diritto civile, Napoli, ultima edizione in commercio

 


img

ARCHIVIO

img

E-LEARNING